logotype
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

 La forza della suggestione 

 Di: Hippolyte Bernheim 

 

 

 

Presentazione di Giancarlo Odini

 

La suggestione è un fenomeno psicologico per cui un convincimento, un'idea, un'aspirazione si impongono alla coscienza per azione diretta o indiretta di un'altra personalità o comunque in virtù di una forza esterna cui non si riesce a opporre una resistenza valida.

La suggestione è il metodo seguito per provocare l’ipnotismo, ma non solo: la suggestione determinata da influssi educativi e sociali può condizionare idee e comportamenti anche nell’adulto.

Il libro Della suggestione nello stato ipnotico e nello stato di veglia, è la prima edizione italiana di un testo classico pubblicato in Francia da Hippolyte Bernheim nel 1884. L’autore è un famoso neurologo che diede a suo tempo un grande impulso allo sviluppo dell’ipnosi.



A lui è dedicato a Verona un’importante centro studi che ha avuto tra i soci attivi il nostro dr. Franco Silvestri, fondatore del consultorio, ed attualmente ha il dr. Giancarlo Odini curatore del libro.

È un testo leggibilissimo anche per i non addetti alle psicoterapie, affascinante, scritto in modo piano, discorsivo (meglio dire narrativo). Precorre, nella esposizione dello studio, le attuali elaborazioni scientifiche: status questionis, materiali e metodi, esperienze cliniche, discussione delle stesse, conclusioni, bibliografia.

Particolarmente interessante il capitolo VIII, l’ultimo, per l’interesse sociale, bioetico, medico-legale delle conclusioni. Riporto un’ampia citazione che mi ha fatto riflettere. L'autore, partendo da un  interrogativo cruciale, così scrive:  “L’educazione del bambino, le nozioni e i principi inculcati nel suo cervello dalla parola e dall’esempio, le dottrine filosofiche e religiose, nelle quali è stato cullato fin dalla più giovane età, non costituiscono già una vera e propria suggestione allo stato di veglia, che se è praticata in modo metodico, condotta in modo regolare, se non è contraddetta da idee o da esempio contrari, si impone spesso con una forza irresistibile? Gli uomini maturi, che con le esperienze personali hanno in seguito liberata la loro mente, conservano spesso, a dispetto di tutta la loro indipendenza di spirito, di tutta la loro libera ragione, un vecchio retaggio di idee da cui non possono staccarsi, perché si sono incarnate nel loro cervello grazie ad una lunga precedente suggestione, benché queste idee sembrino fare a pugni con i nuovi modi del loro stato psichico”.

In conclusione, non ho letto un libro obsoleto, sottratto chissà-perché da un polveroso archivio e ridato alla semplice memoria storica. Della suggestione nello stato ipnotico e nello stato di veglia non è un libro solo per specialisti, come pensavo.

Dopo la “fatica” peraltro gradevole di leggerlo tutto (invito molti altri a questa “fatica”) ho capito molto di più sulle nostre dinamiche psichiche e mi sono utilmente arricchito.

Come consultorio abbiamo collocato la presentazione del libro da parte del dr Odini tra le lezione di aggiornamento degli operatori 2017-2018.

Gabrio Zacchè

Hippolyte Bernheim, Della suggestione nello stato ipnotico e nello stato di veglia. A cura di Giancarlo Odini, traduzione di Arturo Biondelli. Sometti editoriale, Mantova 2017. Euro 13,00





Giancarlo Odini

 

 

 



2021  UCIPEM NAZIONALE   globbers joomla templates