logotype
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

IL LIBRO

 

Bioetica ed educazione

 

 

 

Accademia Nazionale Virgiliana, 7 aprile 2018

Presentazione del libro.

 

Da sinistra: prof. don R.Rezzaghi (Direttore ISSR Mantova), Dr. G. Zacchè,

Avv. P. Gualtierotti (Presidente Accademia), Prof. A. Savignano.

 

È stata quanto mai opportuna l’iniziativa dell’Accademia Nazionale Virgiliana che sabato 7 aprile ha tenuto un Convegno dal titolo Bioetica ed educazione, con gli interventi del Presidente dell’Accademia Avv. Piero Gualtierotti, del Prof. Don Roberto Rezzaghi, Direttore dell’Istituto di Scienze Religiose (ISSR) di Mantova, del Prof. Armando Savignano, Docente all’Università di Trieste e del Dott. Gabrio Zacchè, Primario emerito di Ostetricia e Ginecologia all’Ospedale Carlo Poma di Mantova.

L’occasione è stata offerta dalla recentissima pubblicazione dell’Antologia bioetica, a cura di A. Savignano e da G. Zacchè, editrice La Cittadella.

Già il titolo con quel suo richiamo all’educazione indica l’impostazione del Convegno e del libro: non un’arida sequenza di scritti scientifici a scopo meramente informativo per addetti ai lavori, ma testi - pur sempre rigorosi e documentati - alla portata di tutti, così che il lettore si renda conto delle problematiche discusse, delle motivazione soggiacenti alle diverse scelte e delle conseguenze che ne possono derivare. E soprattutto della posta in gioco, che è niente meno che il valore della vita, della nostra vita, in una società che tende a considerare la persona come una merce usa e getta.

E ottima è stata l’idea di aver dedicato l’incontro al compianto Prof. Giorgio Zamboni, già Presidente dell’Accademia Virgiliana, medico e filosofo negli anni in cui ancora questi due saperi si riteneva fossero e dovessero restare rigorosamente separati per non ostacolare il progresso tecnico-scientifico, da più parti ritenuto un valore assoluto.

 

E tuttavia la domanda tutto ciò che è scientificamente possibile è per ciò stesso lecito? è ineludibile e si va facendo sempre più incalzante non solo negli ambienti cattolici.

Di qui l’importanza dell’educazione come acquisizione di consapevolezza e capacità di discernimento, in un contesto in cui - nella babele delle opinioni - rischia di prevalere non chi dice e mostra il vero, ma chi grida più forte.

Questa Antologia bioetica è un libro che colma un vuoto. Agile alla portata di tutti, sa dissipare gli equivoci e far chiarezza nella congerie di concezioni libertarie legate ad un soggettivismo che fa del proprio arbitrio un diritto.

I temi più dibattuti degli ultimi anni, dalla contraccezione all’eutanasia, trovano qui spiegazioni approfondite, inquadrate nel più ampio contesto della difesa della vita soprattutto là dove si manifesta in tutta la sua fragilità.

Il termine Antologia non tragga in inganno: nessuna frammentazione che potrebbe apparire limitante. I 50 articoli qui raccolti - pubblicati nell’ultimo decennio sul periodico Etica Salute e Famiglia prima come inserto mensile de La Cittadella e poi come periodico on-line - sono ordinati per tema in 15 capitoli, dal primo Chi è l’uomo? all’ultimo Eutanasia e dignità della morte, facilitandone così la consultazione.

Gli autori sono Savignano e Zacchè, docenti di Bioetica presso ISSR di Mantova, con Aldo Basso, sacerdote e psicologo, Elisabetta Fermi, ostetrica, Roberto Fiorini, sacerdote e infermiere, Luigi Frigerio, ginecologo, Giorgio Zamboni †, pediatra, Alberto Zanoni, geriatra. Vi sono rappresentate tutte le professioni che hanno a che fare con i problemi della vita, dal concepimento al suo spegnersi.

Il libro è stato ideato principalmente come manuale per gli iscritti ai corsi dell’ISSR, molti dei quali diventeranno docenti di Religione nelle scuole: risponde alla necessità di avere idee chiare da trasmettere ai propri alunni e non solo. Ma è un libro utilissimo anche per tutti – credenti e non credenti – perché non tratta di dogmi di fede, bensì di tematiche umanissime volte a garantire nel miglior modo la fruizione di quanto il progresso scientifico ci offre, nel pieno rispetto della dignità della persona. Un valore che tale è non solo per i cristiani, ma lo è per tutti e di tutti.

Anna Orlandi Pincella

 

Il libro:Armando Savignano, Gabrio Zacchè, Antologia bioetica. 50 letture per meglio conoscere. La Cittadella Ed. Mantova 2018, Euro 15,00 (Presso libreria san Paolo di Mantova, oppure ordinare online: www.lulu.com).

 

 

2021  UCIPEM NAZIONALE   globbers joomla templates