logotype

La famiglia: presente e futuro del Paese

La famiglia: presente e futuro del Paese

 

 Autore: Gigi De Palo

L’Italia non ha sempre avuto grande attenzione per la famiglia e per tutto ciò che ruota intorno ad essa. Anche per questo, è nato ed esiste un Forum che raggruppa insieme le associazioni e i movimenti che hanno particolarmente a cuore i destini di questa meravigliosa istituzione. Neanche a dirlo, il primo punto importante alla base del Forum delle associazioni familiari è la promozione e la salvaguardia dei valori e dei diritti della famiglia come “società naturale fondata sul matrimonio”. Ce lo dice la Costituzione, agli articoli 29, 30 e 31. Ma famiglia vuol dire anche essere attivi per difendere il diritto di cittadinanza di quanti hanno scelto di intraprendere questa meravigliosa avventura!

Da qualche tempo a questa parte, abbiamo sentito parlare della famiglia come di un soggetto debole, di una sorta di ‘malato’ da assistere. In realtà, sono convinto che sia necessario operare un’inversione di tendenza: la famiglia è piuttosto un soggetto sociale da promuovere, perché è nei nuclei familiari che si trova, oggi più che mai, la risposta a tante emergenze, ritardi, insufficienze nel welfare del nostro Paese.

 

 

Sono tante le coppie che desidererebbero avere due o più figli, ma che – a causa di una certa miopia istituzionale, di un fisco iniquo, dell’insufficienza di servizi e sostegni e della paura di rimanere sole di fronte alle difficoltà di una gravidanza – decidono a malincuore di rinunciare. O, ancor peggio, quando la prospettiva è quella che un bambino dovrà crescere senza un genitore: in questi casi, purtroppo, non sempre lo Stato è in grado di accompagnare e suggerire alla madre la strada migliore, per lei e per il nascituro.

Ecco perché il Forum Famiglie è impegnato a difendere e promuovere la bellezza del matrimonio e della fecondità che esso porta in sé: le difficoltà economiche e sociali non debbono e non possono prevalere sul dono prezioso che è rappresentato da una nuova nascita. La bellezza salverà il mondo, ha scritto Dostoevskij: credo fortemente che proprio dalla bellezza della famiglia bisogna ripartire, per far ripartire il Paese.

E in questo, una realtà ricca e radicata come la vostra può fare molto: mai quanto in questo momento, c’è bisogno di seminare speranza e saper guardare oltre le contingenze, per offrire alle coppie profumo di futuro. Ucipem, in questo, è una risorsa indispensabile per il nostro Paese: voi siete la sentinella che deve indicare in anticipo i problemi e le risorse delle famiglie, così da dare a chi di dovere gli strumenti per poter affrontare per tempo i problemi e, dall’altra parte, indicare il valore che, oggi come sempre, le famiglie italiane sono in grado di sprigionare per il bene comune della nostra comunità nazionale.

2018  UCIPEM NAZIONALE   globbers joomla templates