logotype
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Giornata Vocazionale


nel 40° di istituzione dell’Opera Beato


Bartolo Longo,
nel 50° di Ordinazione sacerdotale di don
Franco Galiano,
verso il XVI Meeting della
Cittadinanza Piena ed Universale
“Io so a chi ho creduto” (2Tim 1, 12)!
Invito
La giornata vocazionale di quest’anno è densa di sentimenti, emozioni e gratitudine
particolari vivendo due circostanze significative come il 40° di istituzione dell’Opera Beato
Bartolo Longo e il 50° di sacerdozio di Don Franco Galiano.
Invitiamo tutti a vivere insieme nella Celebrazione Eucaristica prima e nelle testimonianze
a seguire, nello spirito dei suggerimenti espressi da Don Franco:
“La Giornata Vocazionale del 40° dalla nascita dell’Opera, e per me,
del 50° di sacerdozio, sia ancora un incontro con Cristo che ci chiama.
Sia un rinnovato innamoramento di Lui, perché, incontrandolo,
ascoltandolo e fissandolo, ravviviamo la fede in Lui e rinnoviamo il
nostro pieno e totale affidamento a Lui. Perché in noi, la Sua Gioia sia
piena. E il Dono della Sua Grazia, e del nostro Ringraziamento, come in
ogni Eucaristia, si irradi in una rinnovata azione di grazia per
continuare a narrare la Gloria di Dio e ad annunciare l’Opera Sua.
Quell’Opera, umile, costante, disinteressata, sconfinata e smisurata che
siamo chiamati a tradurre ogni giorno, sulle orme del Beato Bartolo
Longo, in ogni incontro e dono reciproco, nella Città di Dio con gli
uomini.
Una Cittadinanza piena e universale, che si realizza nel
riconoscimento della sinfonia dei diritti, radicati nelle diverse identità
sognate da popoli e nazioni, in un abbraccio eucaristico che nutra gli
uomini nel grande viaggio di ritorno verso l’Infinito”.
Ci incontriamo presso la CRAP, via per San Michele Salentino (Latiano), alle ore 19.00.

 

 

Como, 3 Agosto 2019

 

Sempre carissimo don Franco,

Nella Vostra Giornata Vocazionale del 40° dalla nascita dell’Opera Beato Bartolomeo Longo e per la celebrazione del Tuo

del 50° di sacerdozio,

ringraziamo Te ed il Signore con le Tue stesse splendide parole

 

“Sia ancora un incontro con Cristo che ci chiama.

Sia un rinnovato innamoramento di Lui, perché, incontrandolo,

ascoltandolo e fissandolo, ravviviamo la fede in Lui e rinnoviamo il

nostro pieno e totale affidamento a Lui. Perché in noi, la Sua Gioia sia

piena. E il Dono della Sua Grazia, e del nostro Ringraziamento, come in

ogni Eucaristia, si irradi in una rinnovata azione di grazia per

continuare a narrare la Gloria di Dio e ad annunciare l’Opera Sua.

Quell’Opera, umile, costante, disinteressata, sconfinata e smisurata che

siamo chiamati a tradurre ogni giorno, sulle orme del Beato Bartolo

Longo, in ogni incontro e dono reciproco, nella Città di Dio con gli

uomini.”

Con affetto e riconoscenza

Gabriela e gli amici dell’U.C.I.P.E.M.

2021  UCIPEM NAZIONALE   globbers joomla templates