Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

 

                                         

 

 

SUGGERIMENTI PROCEDURALI PER LA PREVENZIONE DELL’INFEZIONE

DA SARS-COV-2 IN AMBITO CONSULTORIALE

 

Autore: Francesco Lanatà

Il DPCM 33 del 16 maggio c.a. consente la ripresa di numerose attività lavorative in sede, prima concesse solo a distanza. Con l’emanazione di questo decreto si sancisce il passaggio alla fase due della pandemia da COVID-19. Passaggio alla fase due non significa tuttavia che le cose vadano meglio e tutto sta per essere risolto. Si tratta anzi di un momento molto delicato in cui un abbassamento della guardia può provocare danni ben superiori a quelli fino ad ora subiti.

Fino a oggi molti consultori, sfruttando i progressi informatici, avevano mantenuto fede alla loro mission svolgendo la loro attività a distanza. Da oggi è possibile ripartire anche con le attività in sede; ma per mantenere l’incolumità degli operatori del consultorio e degli stessi utenti, è necessario rispettare misure di sicurezza specifiche.

 

Il Consiglio Direttivo dell’UCIPEM, forte dell’esperienza maturata, vuole fornire ai consultori che vogliano ricominciare con l’attività in sede una serie di suggerimenti ritenuti necessari per mantenere il più elevato grado di sicurezza possibile sia per gli operatori del consultorio che per gli utenti.

 

Accesso al consultorio:

 

Corridoi:

 

Sale per consulenza:

 

Ambulatori:

 

 

Sala riunioni di équipe:

 

Impianto di condizionamento dell’aria:

Igiene ambientale:

Note conclusive:

 

 

 

 

 

 

QUESTIONARIO CHECK POINT

 

  1. Nelle ultime settimane ha avuto contatti con persone covid positive o sospette?                                 Si                     No

 

 

 

  1. Ha manifestato in questi ultimi giorni raffreddore, tosse, febbre o altri sintomi influenzali?            Si                         No

 

 

 

 

 

 

 

  Firma Paziente

 

 

 

 

 

VALUTAZIONE AL CHECK POINT

 

Sono presenti sintomi influenzali:    Si                  No

 

Temperatura corporea:

 

 

 

Data                                                    Firma operatore

 

 

 

 Per ulteriori chiarimenti si può telefonare al Presidente

dell'UCIPEM dott. Francesco

Lanatà - Consultorio di Pisa: 0503191768